Fondazione Cesare Serono
FONDAZIONE CESARE SERONO

L'informazione è salute

Effetti dell’orario dei pasti e della dieta sul microbiota

Notizia|timepubblicato il
Effetti dell’orario dei pasti e della dieta sul microbiota

Esperti statunitensi hanno valutato gli effetti delle abitudini alimentari sulla composizione e sulla funzione del microbiota dell’intestino. I risultati hanno indicato strette relazioni fra le abitudini e il microbiota, con meccanismi ancora da definire.

Potrebbe interessarti anche…

Kaczmarek e colleghi sono partiti dalla considerazione che ricerche di laboratorio su modelli animali, avevano dimostrato variazioni della funzione del microbiota indotte dal ritmo giornaliero dei pasti e di altre abitudini. Hanno voluto verificare se tali modificazioni riguardassero anche il microbiota dell’uomo. Per farlo, hanno valutato 77 campioni di feci raccolti da femmine e maschi sani. Hanno sottoposto tali campioni a complesse analisi di laboratorio che avevano l’obiettivo di individuare molecole di DNA indicative della composizione del microbiota e acidi grassi utili a definire i processi metabolici sviluppati dai batteri microorganismi presenti nell’intestino. Con un diario sono state registrate: frequenza dei pasti, percentuale di Calorie assunta prima delle 14 e durata del digiuno fra l’ultimo pasto della sera e la prima colazione. Infine sono state tenute in considerazione altre variabili come: sesso, età, Indice di Massa Corporea e quantità di fibre introdotte con la dieta. Dall’insieme dei dati raccolti, si è rilevato che il 35% del microbiota varia nel corso della giornata e che su di esso influiscono le abitudini alimentari, l’assunzione di cibo nelle prime ore della giornata e la durata del digiuno notturno.

Gli autori hanno concluso che composizione e funzione del microbiota presente nell’intestino dell’uomo varia durante il giorno in relazione a molti fattori, fra i quali gli orari dei pasti. Studi che seguano nel tempo tali modificazioni dovranno spiegare su quali meccanismi esse si basano.

Tommaso Sacco

Fonte: Time of day and eating behaviors are associated with the composition and function of the human gastrointestinal microbiota; American Journal of Clinical Nutrition, 2017;106:1220–31.