Fondazione Cesare Serono
FONDAZIONE CESARE SERONO

L'informazione è salute

Confermata la sicurezza della cura con GH in bambini e in adulti

Notizia |time pubblicato il
Confermata la sicurezza della cura con GH in bambini e in adulti

Un gruppo internazionale di ricercatori, del quale hanno fatto parte anche esperti italiani, ha eseguito uno studio per valutare sicurezza ed efficacia del GH. I risultati hanno fornito conferme in merito.

Potrebbe interessarti anche…

Child e colleghi sono partiti dalla considerazione che sono stati ventilati ipotetici rischi legati alle cure con GH e, per verificare questo aspetto, hanno eseguito uno studio multicentrico osservazionale e prospettico che si è protratto dal 1999 al 2015. Sono stati analizzati i dati di 22.311 bambini, in cura con ormone della crescita, seguiti da 827 Centri in 30 Paesi. I soggetti considerati sono stati i bambini con problemi di accrescimento e in cura con GH. Le cause principali della bassa statura sono state la carenza di GH (63%), la bassa statura idiopatica (13%) e la Sindrome di Turner (8%), con una durata media dell’osservazione di 4.2 ± 3.2 anni, per un totale di circa 92.000 persone-anno. Si sono verificati 42 decessi con una frequenza standardizzata di mortalità di 0.61 (intervallo di confidenza al 95% 0.44-0.82). La frequenza standardizzata di mortalità è stata particolarmente elevata per i casi di carenza di GH correlata in qualche modo a neoplasie: 5.87 (intervallo di confidenza al 95% 3.21-9.85). Ci sono stati 18 casi di diabete di tipo 2 che hanno dimostrato un rischio elevato di sviluppo di tale malattia: 3.77 (intervallo di confidenza al 95% 2.24-5.96), ma va specificato che il 72% di questi soggetti aveva fattori di rischio predisponenti allo sviluppo del diabete. Negli individui che non avevano presentato tumori in precedenza si sono rilevate 14 neoplasie primarie, con un rischio di comparsa di 0.71 (intervallo di confidenza al 95% 0.39-1.20). Un secondo tumore si è registrato in 31 dei 622 casi che erano sopravvissuti a un cancro: 5%; 10.7 (7.5-15.2 casi/1000 persone-anno). In particolare, i nuovi casi di tumori alla testa sono stati 67 in 823 soggetti già sopravvissuti a neoplasie: 8.1%; 16.9-21.5 casi/1000 persone-anno. I 3 casi di ictus che si sono rilevati nella casistica presentavano specifici fattori di rischio.

Nelle conclusioni gli autori sottolineano che i risultati della loro ricerca supportano il buon profilo di sicurezza della terapia con GH in pediatria. Il rischio complessivo di decesso o di sviluppo di una neoplasia primaria non è elevato nei bambini in cura con GH e non ci sono stati ictus nei soggetti senza fattori di rischio specifici. La frequenza di diabete di tipo 2 è stata alta, rispetto alla popolazione generale, ma la maggior parte dei casi presentava fattori di rischio per lo sviluppo della malattia.

Tommaso Sacco

Fonte: Safety Outcomes During Pediatric GH Therapy: Final Results From the Prospective GeNeSIS Observational Program; Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism, 2019 Feb; 104(2): 379–389.