Alterazioni endocrine all’origine della ridotta crescita dei bambini piccoli per età gestazionale

Notizia |
Fact checked
Alterazioni endocrine all’origine della ridotta crescita dei bambini piccoli per età gestazionale

Uno studio eseguito in Francia ha valutato l’effetto della restrizione alla crescita fetale sui meccanismi del sistema endocrino relativi all’accrescimento e al metabolismo del glucosio successivi alla nascita. I risultati hanno indicato che, nei neonati piccoli per età gestazionale, c’è una minore risposta delle cellule al GH, all’IGF1 e all’insulina.

Potrebbe interessarti anche…

La nascita pretermine è un fattore di rischio importante di morbilità e di decesso per il neonato, che vengono peggiorati dalla restrizione della crescita eventualmente verificatasi durante la vita fetale. Negli anni ’90 alcuni autori hanno osservato che i neonati piccoli per età gestazionale avevano un rischio aumentato di presentare la Sindrome Metabolica da adulti. Questi primi riscontri diedero inizio alle linee di ricerca sulla programmazione fetale e anche sulla teoria del fenotipo risparmiatore. Secondo questa teoria, a favorire la diffusione di malattie croniche metaboliche e cardiovascolari contribuirebbe l’espressione di geni che sarebbero serviti agli antenati ancestrali dell’umanità per resistere alla carenza di cibo. Tornando ai bambini piccoli per età gestazionale, durante l’età fetale e nei primi mesi dopo la nascita, l’accrescimento dipende prevalentemente dall’assunzione di sostanze nutritizie e dall’insulina fetale. Il GH e l’IGF1 in questa fase hanno un ruolo minore nella regolazione della crescita, ma ne hanno uno essenziale nel contribuire a mantenere un corretto metabolismo del glucosio. Motte-Signoret e colleghi hanno studiato l’impatto della restrizione della crescita fetale sulle regolazioni ormonali rilevabili nel bambino dopo la nascita e, in particolare, sul metabolismo del glucosio e sul ruolo che giocano, in quest’ultimo, insulina, GH e IGF1.

Hanno eseguito una ricerca osservazionale prospettica su 73 bambini con un peso alla nascita inferiore a 2 kg. Hanno analizzato peso, altezza e circonferenza della testa per valutare l’accrescimento e le concentrazioni nel sangue di GH, IGF1 e insulina per verificare i meccanismi di regolazione ormonale che si svilupano nelle prime quattro settimane di vita. I dati raccolti in questa casistica sono stati confrontati con quelli di neonati con età gestazionale appropriata. Un terzo (23/73) dei neonati seguiti era piccolo per età gestazionale. Il 25% del totale della casistica (18/73) ha richiesto un trattamento con insulina per iperglicemia idiopatica da prematurità ed era più piccolo, come peso e circonferenza della testa, alla dimissione. Nei soggetti piccoli per età gestazionale, rispetto a quelli con età gestazionale appropriata, le concentrazioni nel sangue di GH erano più elevate al giorno 3 (70.1 rispetto a 38.0 mIU/L) e quelle dell’IGF1 erano più aòte al giorno 10 (29.0 rispetto a 18.7 ng/ml).

Nelle conclusioni gli autori hanno evidenziato che nei neonati piccoli per età gestazionale è stata rilevata una resistenza al GH e all’IGF1, associata alla resistenza all’insulina. Tali alterazioni potrebbero spiegare, almeno in parte, la carente crescita di recupero e, nelle fasi successive della vita, la prevalenza più elevata di Sindrome Metabolica.    

Fact checking

Fact checking disclaimer

ll team di Fondazione si impegna a fornire contenuti che aderiscono ai più alti standard editoriali di accuratezza, provenienza e analisi obiettiva. Ogni articolo è accuratamente controllato dai membri della nostra redazione. Inoltre, abbiamo una politica di tolleranza zero per quanto riguarda qualsiasi livello di plagio o intento malevolo da parte dei nostri scrittori e collaboratori.

Tutti gli articoli di Fondazione Merck Serono aderiscono ai seguenti standard:

  • Tutti gli studi e i documenti di ricerca di cui si fa riferimento provengono da riviste o associazioni accademiche di riconosciuto valore, autorevoli e rilevanti.
  • Tutti gli studi, le citazioni e le statistiche utilizzate in un articolo di notizie hanno link o riferimenti alla fonte originale.
  • Tutti gli articoli di notizie devono includere informazioni di base appropriate e il contesto per la condizione o l'argomento specifico.