MENU SEZIONE

L’organismo funziona perché ha a disposizione molecole che gli permettono di produrre energia. Senza quantità adeguate di energia l’organismo umano non sopravvive. Sembrano concetti ovvi, ma che tendono a non essere percepiti nella loro reale dimensione in un contesto, come l’attuale, nel quale pare impossibile rimanere senza cibo e, al contrario, problemi di salute ed estetici derivano da un’alimentazione troppo ricca di calorie.

COMPILA IL QUESTIONARIO DI AUTOVALUTAZIONE!
Vuoi sapere se sei soggetto a fattori di rischio o hai sintomi di disfunzioni tiroidee? Scoprilo qui!

fondazioneserono.org/questionari/

Un sistema complesso

Quelli che andremmo ad elencare sono solo alcuni dei meccanismi che entrano nella regolazione dell’assunzione del cibo, ma da questa descrizione, seppure incompleta, emerge l’estrema complessità dei sistemi che entrano in gioco. L’importante è essere consapevoli del fatto che questi sistemi sono in grado di modulare correttamente l’introduzione del cibo, se funzionano alla perfezione, ma che molte sono le interferenze che possono far sì che, nonostante tutto, si mangi troppo o troppo poco.

E quando il funzionamento di un sistema complesso si altera, il suo ripristino richiede approcci altrettanto complessi.

In questa sezione troverete

Tommaso Sacco

Vedere anche: