Il diabete autoimmune latente degli adulti

Il diabete autoimmune latente degli adulti

Scritto da:
Fondazione Serono

Questa forma di diabete è denominata in inglese Latent Autoimmune Diabetes of Adults, abbreviato in LADA. In termini di cause e di meccanismi di sviluppo può essere assimilato al diabete di tipo 1, in quanto ha una fisiopatologia autoimmunitaria confermata dal riscontro, nelle persone che ne sono affette, di anticorpi diretti contro l’enzima decarbossilasi dell’acido glutamico (auto-anticorpi anti-GAD). Secondo alcune fonti, fra il 6 e il 10% dei casi di diabete degli adulti sarebbero LADA.

Potrebbe interessarti anche…

Sintomi, diagnosi, conseguenze e cure

Anche se come meccanismi di sviluppo è assimilabile al diabete di tipo 1, la lenta evoluzione lo fa somigliare, in termini di segni e sintomi, al diabete di tipo 2. Per questo motivo, viene chiamato, da alcuni, “diabete di tipo 1.5”. Per la diagnosi è importante cercare gli auto-anticorpi anti-GAD.

Cure

Inizialmente sono sufficienti i trattamenti impiegati nel diabete di tipo 2, mentre, con la progressione del danno su base autoimmune, si rende necessaria la somministrazione di insulina.

Informazioni per il malato

E’ importante che l’adulto con un quadro di diabete conosca l’esistenza di questa forma, anche se è rara. In questo modo comprenderà meglio l’eventuale decisione del medico di eseguire verifiche diagnostiche nel caso ne sospetti l’esistenza.

Fact checking

Fact checking disclaimer

ll team di Fondazione si impegna a fornire contenuti che aderiscono ai più alti standard editoriali di accuratezza, provenienza e analisi obiettiva. Ogni articolo è accuratamente controllato dai membri della nostra redazione. Inoltre, abbiamo una politica di tolleranza zero per quanto riguarda qualsiasi livello di plagio o intento malevolo da parte dei nostri scrittori e collaboratori.

Tutti gli articoli di Fondazione Merck Serono aderiscono ai seguenti standard:

  • Tutti gli studi e i documenti di ricerca di cui si fa riferimento provengono da riviste o associazioni accademiche di riconosciuto valore, autorevoli e rilevanti.
  • Tutti gli studi, le citazioni e le statistiche utilizzate in un articolo di notizie hanno link o riferimenti alla fonte originale.
  • Tutti gli articoli di notizie devono includere informazioni di base appropriate e il contesto per la condizione o l'argomento specifico.