Video sulla disabilità e l'accessibilità

Video sulla disabilità e l’accessibilità

Scritto da:
Fondazione Serono

GRAB: un’opportunità per rendere Roma accessibile

Rispetto a altre capitali europee, Roma è un po’ indietro per quanto riguarda l’accessibilità. Ma ora si presenta un’opportunità da sfruttare assolutamente: il GRAB, il grande raccordo anulare delle biciclette.

Potrebbe interessarti anche…


La violenza sulle donne disabili

La violenza contro le donne ha molte forme: sessuale, fisica, psicologica, economica. Questo vale anche per le donne con disabilità, dove la presenza di una disabilità rende la violenza peculiare. Il fatto che la donna presenti una disabilità, e quindi possa trovarsi in una situazione di dipendenza per quanto riguarda ad esempio l’assistenza da parte di un caregiver, che magari è lo stesso autore della violenza, fa sì che gli ausili, piuttosto che la situazione di dipendenza o di vulnerabilità, possano essere utilizzati come strumento per agire la violenza. Questo è uno dei passaggi dell’intervista a Sara Carnovali, autrice del libro Il corpo delle donne con disabilità (Aracne editrice, 2018).


Simona Atzori: quando la diversità diventa ricchezza

Vedere Simona Atzori ballare e dipingere è qualcosa di magico. Come è possibile che una persona priva di braccia sin dalla nascita riesca a fare tutto questo? Abbiamo avuto il privilegio di vederla e lei ci ha gentilmente raccontato la sua storia.


Come combattere le fake news in ambito sanitario

Come vengono scelte le notizie di salute che vengono pubblicate sul Corriere della Sera? Che criteri vengono usate per la scelta delle notizie? Ce lo spiega il Dott. Luigi Ripamonti, medico, giornalista, responsabile di Corriere Salute, le pagine settimanali sulla salute del Corriere della Sera, e della sezione Salute di Corriere.it.

L’accessibilità è un diritto

“I disabili italiani vorrebbero vedere e visitare alcuni posti in Italia, ma al momento non lo possono fare perché in parte non trovano un’accessibilità adeguata, ed in parte non trovano le informazioni relative a questa accessibilità”. Questo è quanto ci ha detto Roberto Bazzano, Presidente della Cooperativa Sociale Bandiera Lilla.


Lavoro e disabilità: molto ancora da definire e costruire

Solo attraverso una gestione delle disabilità che sappia promuovere una piana inclusione nell’ottica dell’accessibilità universale, cioè modificare gli ambienti di lavoro e l’organizzazione del lavoro per far si che ogni persona si senta pianamente integrata, inclusa e valorizzata, saremo capaci di consentire ad ogni persona, con disabilità o meno, di essere pianamente valorizzata nel lavoro. Questo è quello che ci ha detto Silvia Stefanovichj, responsabile delle Politiche per la Disabilità della CISL, in una intervista per la Fondazione Serono.


Ci sono città accessibili in Italia?

Alcuni comuni sono molto avanzati dal punto di vista dell’accessibilità, ma ce sono altri che non sono ancora riusciti ad adottare i Peba. Questo è quanto ci ha detto Roberto Bazzano, Presidente della Cooperativa Sociale Bandiera Lilla.


Bicipolitana, ovvero nuove idee per una mobilità sostenibile e accessibile


Vacanze accessibili in Sicilia? Si può fare!!!

Nel 2014 le spiagge accessibili In Sicilia erano solo 10. Ora sono 60 e questo è il frutto della lungimiranza di imprenditori che hanno capito non solo il valore etico, ma anche l’opportunità economica di accogliere turisti con esigenze speciali.


Autismo e sostegno alle famiglie. La storia di Jacopo

Come cambia la vita di una famiglia se il proprio figlio è affetto da autismo? La storia di Jacopo Gabrielli raccontata dai sui genitori.

Sindrome di Down e autonomia. La storia di Benedetta

Benedetta Bianchi è una ragazza affetta dalla sindrome di Down, ma la sua disabilità non le impedisce di avere una vita autonoma e ricca di affetti.


Ictus

L’ictus si manifesta quando non vi è un sufficiente apporto di sangue al cervello: questa situazione può causare la morte di alcune cellule dei tessuti cerebrali, compromettendone le funzionalità. L’ictus può essere causato dalla rottura di un vaso sanguigno, ad esempio l’aneurisma, o da un embolo: un coagulo di sangue immerso nel flusso sanguigno che può rimanere bloccato in un’arteria cerebrale, interrompendo così il flusso di sangue al cervello.

Fact checking

Fact checking disclaimer

ll team di Fondazione si impegna a fornire contenuti che aderiscono ai più alti standard editoriali di accuratezza, provenienza e analisi obiettiva. Ogni articolo è accuratamente controllato dai membri della nostra redazione. Inoltre, abbiamo una politica di tolleranza zero per quanto riguarda qualsiasi livello di plagio o intento malevolo da parte dei nostri scrittori e collaboratori.

Tutti gli articoli di Fondazione Merck Serono aderiscono ai seguenti standard:

  • Tutti gli studi e i documenti di ricerca di cui si fa riferimento provengono da riviste o associazioni accademiche di riconosciuto valore, autorevoli e rilevanti.
  • Tutti gli studi, le citazioni e le statistiche utilizzate in un articolo di notizie hanno link o riferimenti alla fonte originale.
  • Tutti gli articoli di notizie devono includere informazioni di base appropriate e il contesto per la condizione o l'argomento specifico.