Fondazione Cesare Serono
FONDAZIONE CESARE SERONO

L'informazione è salute

Varsavia è la città più accessibile d’Europa

Notizia |time pubblicato il
Varsavia è la città più accessibile d’Europa

Varsavia ha vinto ha vinto l’Access City Award, il premio che viene assegnato alle città dell’Unione Europea con più di 50mila abitanti che promuovono maggiori attività e progetti accessibili per i disabili. Varsavia succede a Breda, città Olandese a sud di Amsterdam, nell’albo d’oro. Al secondo posto Castellóde la Plana (Spagna) e al terzo Skellefteå (Svezia).

Potrebbe interessarti anche…

La motivazione per il conferimento del premio alla città è stato che Varsavia è riuscita a coinvolgere le persone con disabilità e problemi di accessibilità per renderla più accessibile, il tutto in un tempo relativamente breve.

“Tutte le città vincitrici possono essere di ispirazione ad altre città della UE perché tutti devono affrontare problematiche simili”, ha dichiarato il Commissario Europeo all’Occupazione, Affari Sociali e Inclusione Marianne Thyssen. “Varsavia, vincitrice della decima edizione, è un modello per le altre città, e ha dimostrato che si può fare moltissimo anche in un periodo relativamente breve”.

47 citta hanno presentato la loro candidatura, e hanno avuto una menzione speciale: Chania, in Grecia, per l’uso della tecnologia nell’organizzazione dei parcheggi accessibili; Tartu ,in Estonia, per l’approccio capillare all’accessibilità; Evreux, in Francia, per il lavoro sulle disabilità nascoste.

L’albo d’oro del Premio

  • 2010-11 Avila (Spagna)
  • 2011-12 Salisburgo (Austria)
  • 2012-13 Berlino (Germania)
  • 2013-14 Goteburg (Svezia)
  • 2015 Boras (Svezia)
  • 2016 Milano (Italia)
  • 2017 Chester (Gran Bretagna) – Menzione speciale per Alessandria
  • 2018 Lione (Francia)
  • 2019 Breda (Olanda) – Premio Speciale a Monteverde
  • 2020 Varsavia (Polonia)

Simon Basten

Fonte: Unione Europea