MENU SEZIONE
MENU SEZIONE

Tirrenia-Marina di Pisa: Il litorale più accessibile d'Italia?

Notizia

PUBBLICATO

Tirrenia-Marina di Pisa: Il litorale più accessibile d'Italia?

Prosegue il viaggio della Fondazione Cesare Serono per le spiagge accessibili della Toscana. Nella provincia di Pisa in poche centinaia di metri, tra Tirrenia e Marina di Pisa, ci sono ben tre stabilimenti accessibili per persone con disabilità. Pensiamo sia difficile trovare un litorale più accessibile nel resto d'Italia.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!
Rimani in contatto e sempre aggiornato sulle ultime notizie.

www.fondazioneserono.org/newsletter/

Il primo stabilimento è il Bagno degli Americani a Tirrenia, dove fino a poco tempo fa andavano gli Americani della vicina base militare. Ora è invece aperto a tutti, totalmente accessibile, e porta avanti un discorso di inclusione soprattutto con il surf grazie alle iniziative di Surf for all - Project.

 

Poco dopo, a Marina di Pisa si trova il Bagno Big Fish. Gestito dall'Associazione Alba, lo stabilimento è accessibile sia per l'attività fisica sia per il fatto che è un bagno inclusivo. "Le persone che vengono qua sostengono un mondo migliore fatto di inclusione, di ricchezza personale, di accessibilità" sostiene Diana Gallo, la presidente.

 

Accanto al Big Fish, c'è il Bagno della Croce Rossa, una struttura completamente priva di barriere architettoniche gestita, appunto, dalla Croce Rossa. Il Bagno è forse uno dei primi stabilimenti accessibili d’Italia ed una realtà consolidata sul litorale della Provincia di Pisa con più di 14.000 presenza l’anno di cui 2.500 disabili.

 

Simon Basten
Video: Marco Marcotulli