Fondazione Cesare Serono
FONDAZIONE CESARE SERONO

L'informazione è salute

La spiaggia accessibile: Mare Per Tutti a Santa Margherita Ligure

Notizia |time pubblicato il
La spiaggia accessibile: Mare Per Tutti a Santa Margherita Ligure

La spiaggia Mare per Tutti di Santa Margherita Ligure, realizzata nel 2006, è una delle spiagge accessibili pioniere che ha fatto da standard per tutte le altre che sono venute dopo.

Potrebbe interessarti anche…

Gestita dall’Associazione Paratetraplegici Liguria (Aspal) , la spiaggia nasce grazie al Progetto “Mare per tutti” 2006/2007 dello Sportello Informa Disabili in collaborazione con l’Amministrazione Comunale e con il contributo della Fondazione CARIGE. La spiaggia accoglie tutte le disabilità, gli anziani, i bambini e le donne incinte.

“Qua dentro non ci sono barriere architettoniche” ci dice il Presidente dell’Aspal Antonio Cucco, “e ci sono tante attrezzature”. Cosa offre il bagno? Tantissimo:

  • 1 spogliatoio in alluminio;
  • 1 spogliatoio in plastica;
  • doccia esterna (fredda); 
  • pedana per raggiungere il mare; 
  • lettini prendisole, anche specifici per chi utilizza la carrozzina;
  • 1 J.O.B. e 6 Sand & Sea;
  • 2 scooter elettrici a 4 ruote in uso gratuito agli utenti della spiaggia.

Inoltre, in caso di necessità, il personale è disponibile a dare una mano per aiutare che ne ha bisogno a fare il bagno in mare.

“Siamo una soluzione per molti gruppi e molte famiglie”, conclude il Presidente dell’Aspal.

Santa Margherita Ligure è uno dei comuni Bandiera Lilla. Bandiera Lilla si occupa di riconoscere, valutare e assegnare il riconoscimento a quei comuni Italiani che hanno un’accessibilità superiore alla media e che prestano particolare attenzione nei confronti del turismo accessibile. Un comune Bandiera Lilla ha servizi e progetti in atto volti a favorire l’accoglienza di turisti con disabilità motorie, visive, auditive e patologie alimentari.

Per saperne di più sull’accessibilità di Santa Margherita Ligure vi invitiamo a consultare il sito di Bandiera Lilla (link).

Simon Basten
Video: Marco Marcotulli