Spiagge accessibili in Liguria

Notizia |
Spiagge accessibili in Liguria

La Liguria è una delle regioni più attrezzate per offrire alle persone con disabilità uno stabilimento accessibile. Ecco alcuni esempi.

Potrebbe interessarti anche…

Albissola Marina: La Flaca Beach

Ad Albissola Marina e abbiamo trovato una spiaggia libera attrezzata, accessibile e inclusiva, a due passi da Savona, gestita da una cooperativa sociale di tipo B.

“Noi siamo una cooperativa sociale di tipo B. Cosa vuole dire? Vuol dire che il 30% dei nostri ragazzi, dei nostri soci, sono appartenenti alle categorie protette. Per noi è molto importante questo discorso, in quanto riusciamo a dare la possibilità a questi ragazzi svantaggiati di poter essere inseriti nel mondo lavorativo. E’ una cosa che ci dà molto lustro e ne siamo molto orgogliosi” ci spiega Daniele, il gestore della spiaggia La Flaca Beach. In altre parole, non sono pagati con “borse lavoro” o escamotage di questo tipo, ma a stipendio pieno come gli altri lavoratori. In questa spiaggia lavora il primo ragazzo disabile in Italia ad avere ottenuto il brevetto di bagnino del quale, giustamente, va molto fiero.

La spiaggia, priva di barriere architettoniche, è dotata di servizi igienici e spogliatoi adeguati, passerella e sedie Job. Ma non solo. Ci sono tavoli attrezzati per l’accesso alle carrozzine, un bancone a livello carrozzina, ombrelloni disponibili per le persone con carrozzina accanto alla passerella, lettini rialzati e, se serve, il personale dà una mano a chi vuole fare il bagno.

Albissola Marina è uno dei comuni Bandiera Lilla. Bandiera Lilla si occupa di riconoscere, valutare e assegnare il riconoscimento a quei comuni Italiani che hanno un’accessibilità superiore alla media e che prestano particolare attenzione nei confronti del turismo accessibile. Un comune Bandiera Lilla ha servizi e progetti in atto volti a favorire l’accoglienza di turisti con disabilità motorie, visive, auditive e patologie alimentari.

Per saperne di più sull’accessibilità di Albissola Marina vi invitiamo a consultare il sito di Bandiera Lilla (link).

Sestri Levante: Cinque Spiagge Accessibili

A Sestri Levante ci sono cinque spiagge accessibili, tutte dotate di servizi igienici adeguati, doccia, lettini di 15 cm più alti rispetto a quelli normalmente utilizzati per agevolare il passaggio dalla carrozzina, sedie per entrare in acqua e aree piastrellate. Tutto questo grazie all’Associazione Noi Handiamo.

Noi Handiamo è un’associazione di Sestri Levante impegnata a promuovere l’integrazione delle persone con disabilità nella società e nell’abbattimento di tutte le barriere culturali e architettoniche che possono limitare la libertà della persona disabile con problemi motori, al fine di promuovere spiagge, strutture turistiche e attività sportive per tutti.

“Nelle 5 spiagge abbiamo in totale 50 lettini alti che consentono il trasferimento dalla carrozzina al lettino, circa 3000 metri di pedane, 26 ombrelloni, 9 sedie da auto spinta che utilizziamo per un accesso al mare in autonomia e due tiralò, sedie galleggianti che servono alle persone che non riescono a nuotare”, ci dice Marco Carboni presidente dell’associazione.

Le cinque spiagge sono:

“In questi ultimi anni, grazie a questi progetti, riusciamo a dare una risposta importante alle persone con disabilità. A Sestri Levante possiamo dire che le persone non debbono andare per forza in uno spazio specifico ma possono addirittura scegliere dove preferiscono fare il bagno. Molti degli stabilimenti presenti nelle due baie si sono resi completamente accessibili acquistando lettini alti e sedie specifiche per fare il bagno”, conclude Carboni.

Santa Maria Ligure: Mare Per Tutti

La spiaggia Mare per Tutti di Santa Margherita Ligure, realizzata nel 2006, è una delle spiagge accessibili pioniere che ha fatto da standard per tutte le altre che sono venute dopo.

Gestita dall’Associazione Paratetraplegici Liguria (Aspal) , la spiaggia nasce grazie al Progetto “Mare per tutti” 2006/2007 dello Sportello Informa Disabili in collaborazione con l’Amministrazione Comunale e con il contributo della Fondazione CARIGE. La spiaggia accoglie tutte le disabilità, gli anziani, i bambini e le donne incinte.

“Qua dentro non ci sono barriere architettoniche” ci dice il Presidente dell’Aspal Antonio Cucco, “e ci sono tante attrezzature”. Cosa offre il bagno? Tantissimo:

  • 1 spogliatoio in alluminio;
  • 1 spogliatoio in plastica;
  • doccia esterna (fredda); 
  • pedana per raggiungere il mare; 
  • lettini prendisole, anche specifici per chi utilizza la carrozzina;
  • 1 J.O.B. e 6 Sand & Sea;
  • 2 scooter elettrici a 4 ruote in uso gratuito agli utenti della spiaggia.

Inoltre, in caso di necessità, il personale è disponibile a dare una mano per aiutare che ne ha bisogno a fare il bagno in mare.

“Siamo una soluzione per molti gruppi e molte famiglie”, conclude il Presidente dell’Aspal.

Santa Margherita Ligure è uno dei comuni Bandiera Lilla. Per saperne di più sull’accessibilità di Santa Margherita Ligure vi invitiamo a consultare il sito di Bandiera Lilla (link).

Varigotti: Bagni 20 Riviera

Una spiaggia libera attrezzata, accessibile, inclusiva, eco sostenibile, con prodotti a chilometro zero e “plastic free”, cioè priva di materiali in plastica. Dove? A Varigotti, frazione di Finale Ligure, in provincia di Savona.

“La Bagni 20 Riviera è una spiaggia libera attrezzata dove non si paga l’ingresso ma soltanto le attrezzature che si vogliono noleggiare, e tutti i servizi sono completamente gratuiti” ci spiega Sara, una dei soci del gruppo che gestisce la spiaggia. “Volevamo realizzare una spiaggia che fosse inclusiva, accessibile a tutti, eco sostenibile, ponendo grande attenzione all’ambiente perché noi viviamo sul mare e quindi è giusto cercare in tutti i modi di preservarlo”.

La spiaggia è totalmente accessibile grazie ad una rampa d’ingresso, passerelle che percorrono tutta la lunghezza della spiaggia fino a raggiungere anche la riva, servizi igienici e docce adeguate alle esigenze delle persone con disabilità, sedia Job e lettini leggermente più alti del normale che facilitano lo spostamento dalla carrozzina al lettino. In caso di necessità, il personale è disponibile a dare una mano per aiutare che ne ha bisogno a fare il bagno in mare

Anche Finale Ligure è uno dei comuni Bandiera Lilla. Per saperne di più sull’accessibilità di Finale Ligure vi invitiamo a consultare il sito di Bandiera Lilla (link).

Le spiagge accessibili di Levanto

Se un comune di mare in Liguria ha la Bandiera Lilla, le spiagge sono sicuramente accessibili. Levanto, in provincia di La Spezia, ha la Bandiera Lilla e spiagge accessibili.

E’ stata la Bandiera Lilla a segnalarci le due spiagge accessibili di Levanto – il Bagni Minetti e il Casinò – entrambe gestite da una società mista pubblica privata, la Levante Multiservizi.

“Il servizio che offriamo per i portatori di handicap in entrambi i bagni è completo. I Bagni Minetti hanno in dotazione, oltre la sedia per andare direttamente in acqua, lo spogliatoio, i servizi igienici e la doccia dove possono entrare direttamente con la carrozzina”, ci racconta il Presidente della Levante Multiservizi Vittorio Tuvo. “Abbiamo anche la passerella che fa arrivare le carrozzine fino alla battigia. Lo stesso anche al Casinò”.

Ci sono due tipi di sedie Job a disposizione di entrambi i bagni: quella classica e quella di nuova generazione con i due galleggianti. Chiaramente, se c’è necessità, il personale può dare una mano per aiutare la persona disabile a fare il bagno.

“E un servizio che facciamo da oltre vent’anni e abbiamo sempre avuto nella mente e nell’anima di adoperarci per poter aiutare chi è stato più sfortunato di noi”, conclude Tuvo. Per saperne di più sull’accessibilità di Levanto vi invitiamo a consultare il sito di Bandiera Lilla (link).

Simon Basten
Video: Marco Marcotulli

Fact checking

Fact checking disclaimer

ll team di Fondazione si impegna a fornire contenuti che aderiscono ai più alti standard editoriali di accuratezza, provenienza e analisi obiettiva. Ogni articolo è accuratamente controllato dai membri della nostra redazione. Inoltre, abbiamo una politica di tolleranza zero per quanto riguarda qualsiasi livello di plagio o intento malevolo da parte dei nostri scrittori e collaboratori.

Tutti gli articoli di Fondazione Merck Serono aderiscono ai seguenti standard:

  • Tutti gli studi e i documenti di ricerca di cui si fa riferimento provengono da riviste o associazioni accademiche di riconosciuto valore, autorevoli e rilevanti.
  • Tutti gli studi, le citazioni e le statistiche utilizzate in un articolo di notizie hanno link o riferimenti alla fonte originale.
  • Tutti gli articoli di notizie devono includere informazioni di base appropriate e il contesto per la condizione o l'argomento specifico.