Fondazione Cesare Serono
FONDAZIONE CESARE SERONO

L'informazione è salute

Si possono usare i permessi della 104 nelle ore serali?

Notizia |time pubblicato il
Si possono usare i permessi della 104 nelle ore serali?

Una nuova sentenza della Cassazione mette un altro punto fermo sull’uso delle ore di permesso delle Legge 104. Un lavoratore era stato licenziato per uso improprio delle ore di permesso. Aveva utilizzato i permessi per assistere l’ex moglie nelle ore serali. La Corte di Cassazione con la sentenza n. 21529 del 20 agosto 2019 ha confermato la sentenza della Corte d’Appello che aveva dato torto all’azienda.

Potrebbe interessarti anche…

Abbiamo spesso  fatto esempi di abuso delle ore di permesso con la Legge 104 e delle sue conseguenze. Questo è un caso diverso. L’azienda aveva licenziato il lavoratore perché lui si avvalso delle ore per assistere l’ex moglie presso la propria abitazione nelle ore serali. Questo perché la figlia, che aveva subito due operazioni chirurgiche, non poteva prestare l’assistenza e per questo l’ex moglie in quei giorni si era trasferita dall’ex marito.

La Cassazione ha sottolineato che “ l'attività di assistenza del parente disabile può essere espletata, nella giornata in cui è concesso il permesso, anche in orari diversi da quelli coincidenti con il normale orario di lavoro giornaliero”. Inoltre “l'assenza dal lavoro per la fruizione del permesso deve porsi in relazione diretta con l'esigenza per il cui soddisfacimento il diritto stesso è riconosciuto, ossia l'assistenza al disabile”.

In poche parole, se le ore di assistenza servono in orario al di fuori dell’orario di lavoro canonico, non si può parlare di uso improprio.

Simon Basten

Fonti: Ital Uil, Punto di Diritto, Nel Diritto