Fondazione Cesare Serono
FONDAZIONE CESARE SERONO

L'informazione è salute

Se sto usufruendo dei permessi della 104, posso fare la spesa?

Notizia|timepubblicato il
Se sto usufruendo dei permessi della 104, posso fare la spesa?

Se un lavoratore, o una lavoratrice, sta utilizzando i permessi della Legge 104, può lasciare la persona disabile che sta assistendo per fare delle commissioni che l’assistito non è in grado di compiere? La Corte di Cassazione dice di si.

Potrebbe interessarti anche…

Con la sentenza n. 23891/2018, la Corte ha respinto il ricorso di un azienda che si era opposta ad una sentenza sia di primo grado che d’appello. L’azienda aveva licenziato il lavoratore, che durante le ore di permesso della Legge 104 era andato a fare la spesa per la madre e per la sorella, entrambe disabili, ed altre commissioni, ma i primi gradi di giudizio si erano opposti al licenziamento. Il tribunale ha ritenuto non ammissibile il ricorso perché l’attività svolta era nell’interesse del disabile e non richiedeva la presenza fisica accanto al parente assistito.

La Corte ha però voluto sottolineare che “il comportamento del lavoratore subordinato che si avvalga dei permessi di cui all’art. 33, L. n. 104 del 1992 non per l’assistenza al familiare, bensì per attendere ad altra attività, integra l’ipotesi di abuso di diritto, giacché tale condotta si palesa nei confronti del datore di lavoro come lesiva della buona fede, privandolo ingiustamente della prestazione lavorativa in violazione dell’affidamento riposto nel dipendete ed integra, nei confronti dell’Ente di previdenza erogatore del trattamento economico, un’indebita percezione dell’indennità ed uno sviamento dell’intervento assistenziale”.

Dunque tornando alla domanda se si può fare la spesa durante le ore di permesso della 104, la risposta è si, ma solo se si tratta della spesa dell’assistito.

Simon Basten

Fonti: Studio Cataldi, Ital Uil, Responsabile Civile