MENU SEZIONE
MENU SEZIONE

Tutti in pista: la BMW a Vallelunga con gli allievi disabili

Notizia

PUBBLICATO

Tutti in pista: la BMW a Vallelunga con gli allievi disabili

BMW Italia con al sua Driving Experience, ha dato il via quest’anno ad una serie di corsi guida sicura per automobilisti disabili, integrati negli stessi corsi degli altri allievi, senza alcuna differenziazione. L’iniziativa, nata nell’ambito di “SpecialMente”, il programma di responsabilità sociale d’impresa di BMW Italia, ha lo scopo di dimostrare che un guidatore disabile di fronte a un pericolo improvviso o quando guida in pista, può essere “abile” come tutti gli altri.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!
Rimani in contatto e sempre aggiornato sulle ultime notizie.

www.fondazioneserono.org/newsletter/

Brand ambassador

Come sostenuto da Zanardi, testimonial dell’iniziativa: “L’idea di aggiungere corsi di guida per disabili all’interno del programma della BMW Driving Experience, consolida e arricchisce il programma di responsabilità sociale SpecialMente di cui sono orgoglioso di far parte. Iniziative come questa riescono a esaltare i talenti residui di persone che si rendono conto di poter fare cose che all’inizio non consideravano neppure pensabili. Oggi, grazie a BMW Italia, si fa un altro passo importante in questa direzione”.

Guidare-Pilotare

Dopo l’apertura di Imola, nei giorni 16 e 17 maggio la BMW Driving Experience si è presentata sul circuito di Vallelunga con il suo bellissimo parco auto, integrato da tre vetture adattate con dispositivi di guida per allievi disabili: una prestazionale BMW M2 da 370 cv, e due 216d, nelle verisoni Active Tourer e Gran Tourer. Tutte allestite con cambio automatico e dotate di acceleratore al volante, acceleratore satellitare wireless bluetooth, da indossare sulla mano, e leva per il comando del freno di servizio posta sotto il volante.

A “GuidarePilotare”, la scuola  di Siegfried Stohr, il compito di condurre la giornata. La struttura del’ex pilota di F.1, che collabora con BMW dal 1985, anche a Vallelunga ha lavorato sempre per lo stesso obiettivo: formare guidatori più sicuri e consapevoli, in grado di rispondere istintivamente alle più varie situazioni di pericolo che si possono verificare su strada.

Abilitydrive

Un’occasione quindi imperdibile per chi ama la guida, alla quale non ha saputo rinunciare “Abilitydrive”, che abbiamo seguito da vicino raccogliendo le impressioni del suo responsabile Luigi Giuliani, persona disabile affetta da distrofia muscolare.

La giornata in pista si è aperta con un breve corso di teoria presso l’hospitality BMW: “Gli istruttori hanno prima illustrato il programma da effettuare in circuito”, spiega Giuliani. “Poi hanno condotto una lezione su importanti argomenti, come le dinamiche di guida, la frenata e le tecniche di sterzata, senza trascurare l’azione dei controlli elettronici sul veicolo”.

Tutti in pista

Sotto la supervisione di esperti istruttori dal notevole pedigree sportivo, il corso è proseguito in pista, con gli esercizi dedicati alla frenata di emergenza, all’evitamento ostacolo e al sottosterzo. Per poi concludersi con dei giri veloci sul circuito per lo studio delle tecniche di guida. “I primi esercizi l’ho effettuati alla guida di una 216 Active Tourer, una bella vettura, comoda e maneggevole”, continua Giuliani, “Sembravano prove facili, ma per eseguirle correttamente ci siamo dovuti impegnare a fondo. Così in pista: con la M2 da 370 Cv ad ogni giro eravamo sempre più veloci, ma per affrontare bene le impegnative curve del circuito la concentrazione è stata altissima”.

Al termine della giornata, la consegna degli attestati di partecipazione con tutti gli allievi pienamente soddisfatti dell’iniziativa: “Integrazione, disponibilità e competenza, sono stati i punti fermi dell’esperienza a Vallelunga. Un’esperienza che fa crescere la nostra consapevolezza al volante e che tutti gli automobilisti dovrebbero provare, perché consente di affrontare con più sicurezza le varie situazioni di pericolo che si possono incontrare ogni volta che guidiamo”, ha così concluso il responsabile di Abilitycar.

Il programma BMW Driving Experience proseguirà presso gli autodromi italiani con 120 corsi di Guida Sicura Avanzata, tutti a titolo gratuito e disponibili presso la rete di concessionari BMW”. Ecco i prossimi appuntamenti:

  • 7 Giugno Binetto (BA)
  • 12 Settembre Mores (SS)
  • 20 Settembre Pergusa (EN)
  • 25 Ottobre Monza (MB)
  • 26 Ottobre Monza (MB)
  • 27 Ottobre Monza (MB)
  • 23 Novembre Misano Adriatico (RN)
  • 24 Novembre Misano Adriatico (RN)

Patrizia Terrasi