MENU SEZIONE
MENU SEZIONE

Pensioni di invalidità : quante sono le revoche?

Notizia

PUBBLICATO

Pensioni di invalidità : quante sono le revoche?

In occasione di un convegno dedicato all'invalidità , l'associazione Cittadinanzattiva ha contestato i dati forniti dall'INPS (Istituto Nazionale della Previdenza Sociale) in merito al numero delle pensioni di invalidità  revocate in seguito ai controlli effettuati nel 2010. Antonio Mastrapasqua, direttore dell'INPS, nel febbraio scorso aveva dichiarato che nel 2010 l'INPS aveva revocato il 23% delle circa 100.000 pensioni di invalidità  civile controllate, quasi una su quattro. Secondo Cittadinanzattiva, questi dati non corrispondono al vero. L'analisi della Corte dei Conti sul rapporto informativo al 30 giugno 2011 riguardante le verifiche compiute rivela che, su un campione di 100.350 domande, 9.378 non sono state confermate. "E quindi si tratta di 1 revoca ogni 10, non di una ogni 4" ha affermato Tonino Aceti, di Cittadinanzattiva. Secondo i dati della Corte dei Conti, continua Aceti, "nella maggioranza dei casi il ricorso presentato dal cittadino avverso i verbali emessi dall'INPS è accolto favorevolmente dalla magistratura, a dimostrazione che sussiste più di qualche problema nelle modalità  di valutazione del grado d'invalidità ". Per queste ragioni, Cittadinanzattiva ha avviato una campagna per riaffermare il diritto dei cittadini a ottenere le indennità  economiche correlate al riconoscimento delle minorazioni civili e per denunciare lo stato di disagio in cui versano alcuni di loro.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!
Rimani in contatto e sempre aggiornato sulle ultime notizie.

www.fondazioneserono.org/newsletter/

Redazione Fondazione Cesare Serono

Fonte: Quotidiano Sanità