Nuova procedura Inps per la revisione dell’invalidità civile

Notizia |
Fact checked
Nuova procedura Inps per la revisione dell’invalidità civile

L’Inps in un recente messaggio ha comunicato le nuove disposizioni operative di revisione delle prestazioni assistenziali collegate all’invalidità civile. L’idea dell’Inps è di rendere il procedimento più veloce e più semplice.

Potrebbe interessarti anche…

L’Istituto per legge deve periodicamente verificare la permanenza delle condizioni patologiche contenute nel verbale sanitario di accertamento dell’invalidità civile nel presupposto di un’evoluzione nel tempo del quadro sanitario. La mancata presentazione alla visita di revisione comporta la sospensione della prestazione e dei benefici correlati e, successivamente, la revoca.

Il nuovo procedimento

Quattro mesi prima della data prevista per la visita di revisione, viene mandata una lettera, con posta prioritaria, contenente l’invito ad allegare la propria documentazione sanitaria tramite il servizio online “Allegazione documentazione Sanitaria Invalidità Civile”. Nel caso l’interessato intenda avvalersi della valutazione sugli atti, questa modalità verrà utilizzata per la definizione delle domande/posizioni in attesa di valutazione sanitaria. Le commissioni mediche preposte all’accertamento delle minorazioni civili e dell’handicap hanno la possibilità di redigere verbali, sia di prima istanza che di revisione, anche solo valutando gli atti, in tutti i casi in cui sia presente una documentazione sanitaria che consenta una valutazione obiettiva.

Il processo di revisione si conclude entro 40 giorni dalla data di spedizione della lettera con la valutazione sugli atti.

Se non è stato possibile procedere alla valutazione della documentazione medica integrativa, l’Inps convocherà l’interessato per una visita diretta presso l’Unità Operativa Complessa (UOC) o l’Unità Operativa Semplice (UOS) competente per territorio tramite raccomandata A/R e anche tramite messaggio SMS sul recapito cellulare, se noto all’Istituto.

La data della visita, che dipende dalla disponibilità dei calendari della Commissione medica, può, in alcuni casi, non coincidere con la data di revisione riportata nel verbale. Sul sito web dell’Istituto (www.inps.it), nella sezione “MyInps”, è possibile monitorare la programmazione dell’eventuale visita diretta. In tutti i casi di invio di comunicazioni, sia tramite posta prioritaria che raccomandata, l’Inps contatterà telefonicamente l’interessato – sempre qualora l’Istituto conosca il relativo contatto telefonico – il quale sarà avvisato di persona della visita già programmata.

Nel caso di impossibilità ad essere presente alla visita, deve essere prodotta, alla Struttura Inps territorialmente competente, una documentata di giustificazione per motivi amministrativi o sanitari. In caso di accoglimento della giustificazione l’assistito sarà nuovamente convocato.

L’assenza non giustificata comporta la sospensione cautelativa della prestazione economica in godimento e/o degli altri eventuali benefici correlati. Sono inoltre comunicate al cittadino le modalità per presentare idonea giustificazione. Decorsi 90 giorni dalla comunicazione della sospensione, si procede alla revoca definitiva della prestazione.

Fonte: Inps

Fact checking

Fact checking disclaimer

ll team di Fondazione si impegna a fornire contenuti che aderiscono ai più alti standard editoriali di accuratezza, provenienza e analisi obiettiva. Ogni articolo è accuratamente controllato dai membri della nostra redazione. Inoltre, abbiamo una politica di tolleranza zero per quanto riguarda qualsiasi livello di plagio o intento malevolo da parte dei nostri scrittori e collaboratori.

Tutti gli articoli di Fondazione Merck Serono aderiscono ai seguenti standard:

  • Tutti gli studi e i documenti di ricerca di cui si fa riferimento provengono da riviste o associazioni accademiche di riconosciuto valore, autorevoli e rilevanti.
  • Tutti gli studi, le citazioni e le statistiche utilizzate in un articolo di notizie hanno link o riferimenti alla fonte originale.
  • Tutti gli articoli di notizie devono includere informazioni di base appropriate e il contesto per la condizione o l'argomento specifico.