MENU SEZIONE
MENU SEZIONE

Legge Dopo di Noi: Agevolazioni fiscali

Notizia

PUBBLICATO

Legge Dopo di Noi: Agevolazioni fiscali

Il decreto Dopo di noi finalmente diventa legge e arrivano detrazioni fiscali, trust e fondi per persone con grave disabilità.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!
Rimani in contatto e sempre aggiornato sulle ultime notizie.

www.fondazioneserono.org/newsletter/

Il 14 giugno la Camera dei Deputati, dopo che il Senato aveva dato il via libera il 26 maggio, ha approvato il decreto legge “Dopo di noi”, rivolto alle persone con disabilità senza sostegno familiare. La legge si riferisce al periodo di vita del disabile che segue alla scomparsa dei genitori o familiari. Questa condizione è ovviamente un problema molto sentito da parte dei genitori ed era stata affrontato dalla Fondazione Cesare Serono nel progetto Centralità della Persona. La proposta di legge era stata presentata la prima volta il 19 marzo del 2014.

I principi fondamentali sono:

  • Favorire il benessere, la piena inclusione e l’autonomia delle persone con disabilità;
  • Progressiva presa in carico della persona disabile durante l’esistenza in vita dei genitori e rafforzamento di quanto già previsto in tema di progetti individuali per le persone disabili;
  • Definizione degli obiettivi di servizio e dei livelli essenziali delle prestazioni nel campo sociale da garantire su tutto il territorio nazionale ai destinatari della legge.

Fondo Assistenza

Uno degli elementi principali del provvedimento è l’istituzione, presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, del Fondo per l'assistenza alle persone con disabilità grave e disabili prive del sostegno familiare  con una dotazione di 90 milioni di euro per l'anno 2016,  38,3 milioni di euro per l'anno 2017 e  56,1 milioni di euro annui a decorrere dal 2018. Un decreto del Ministero del Lavoro, in accordo con il Ministero Economia e Finanze e il Ministero della Salute, stabilirà i criteri per l’accesso alle misure di assistenza, cura e protezione del Fondo. Le Regioni definiranno i criteri per l’erogazione dei finanziamenti, le modalità di pubblicità dei finanziamenti erogati, la verifica dell’attuazione delle attività svolte, nonché le ipotesi di revoca.

Gli obiettivi del fondo sono di favorire percorsi di deistituzionalizzazione e supporto alla domiciliarità in abitazioni o gruppi-appartamento che riproducano le condizioni abitative e relazionali della casa familiare e che tengano conto delle migliori opportunità offerte dalle nuove tecnologie, al fine di impedire l'isolamento delle persone con disabilità.

Agevolazioni Fiscali

La nuova Legge prevede anche delle agevolazioni fiscali:

  • la cancellazione dell’imposta di successione e donazione per i genitori, ad esempio per la casa di proprietà;
  • la riduzione di aliquote e franchigie e le esenzioni per l’imposta municipale sugli immobili (IMU);
  • l’innalzamento dei parametri sulla deducibilità per le erogazioni liberali e le donazioni;
  • la detraibilità (19%) delle spese per le polizze assicurative, con l’incremento da 530 a 750 euro della detraibilità dei premi per le assicurazioni sul rischio morte;
  • agevolazioni tributarie per trasferimenti di beni e di diritti per causa di morte, per donazione o a titolo gratuito nel caso di istituzione di trust in favore di persone con disabilità grave. Per beneficiarne, il trust deve perseguire come finalità esclusiva l’inclusione sociale, la cura e l’assistenza della persona disabile in cui favore è istituito.

Simon Basten

Fonte: Governo Italiano, Gazzetta Ufficiale

CONTATTA L'ESPERTO

Ricevi le risposte ai tuoi quesiti

Fai una domanda

CONTENUTI CORRELATI