Fondazione Cesare Serono
FONDAZIONE CESARE SERONO

L'informazione è salute

Come presentare la domanda per l’aumento della pensione di invalidità

Notizia |time pubblicato il
Come presentare la domanda per l’aumento della pensione di invalidità

L’Inps, a seguito della Circolare nella quale aveva fornito indicazioni e chiarimenti sull’aumento delle pensioni di invalidità indicato dalla Corte Costituzionale a Giugno, ha chiarito in che modo coloro che hanno i requisiti ma che dovranno presentare domanda possono fare per avere l’incremento. 

Potrebbe interessarti anche…

Ricordiamo che questo aumento è automatico nel caso di invalidi civili totali, ciechi civili assoluti e sordi se hanno i requisiti di reddito e hanno già compiuto 18 anni. Le persone con pensione di inabilità di tipo previdenziale, di età inferiore ai sessanta anni che hanno i requisiti di reddito, devono invece presentare domanda all’Inps. 

La domanda 

La domanda può essere presentata sia per il tramite degli intermediari che direttamente dal cittadino in possesso delle credenziali di accesso ai servizi on line disponibili sul sito dell’Inps, con riferimento ai titolari di pensione di inabilità, accedendo al servizio “Domanda Pensione, Ricostituzione, Ratei, ECOCERT, APE Sociale e Beneficio precoci”. 

In seguito alla preselezione della domanda di Ricostituzione, è necessario selezionare la seguente tipologia di Prodotto: 

  • Gruppo: RICOSTITUZIONI/SUPPLEMENTI 
  • Prodotto: REDDITUALE 
  • Tipo: MAGGIORAZIONE SOCIALE 

Le persone che intendono presentare domanda di pensione di inabilità di tipo previdenziale possono chiedere la maggiorazione ed il relativo incremento unitamente alla predetta domanda, selezionando sul pannello DICHIARAZIONI, RICHIESTE AGGIUNTIVE, RICHIESTE PRESTAZIONI ACCESSORIE, l’opzione “CHIEDO: l'aumento della pensione, oltre il trattamento minimo, per persone disagiate (incremento al 'milione' Legge 448/2001, art. 38) o maggiorazioni sociali”. 

Chi ha in corso di definizione una domanda di pensione di inabilità di tipo previdenziale o che ha pendente il ricorso finalizzato all’accoglimento della medesima domanda, per la quale non sia stata formulata la richiesta aggiuntiva “delle maggiorazioni e dell’incremento al milione”, può chiedere la maggiorazione e il relativo incremento, accedendo nuovamente alla domanda dalla propria area personale e allegando il modello AP11 prestazioni accessorie entro la predetta data del 30 ottobre 2020, al fine di ottenere il riconoscimento della maggiorazione sociale e del relativo incremento con decorrenza dal 1° Agosto 2020. 

Quando arriva l’aumento?

I titolari della pensione di tipo previdenziale che fanno richiesta dell’incremento entro il 30 ottobre, avranno l’aumento a partire dal 1 Agosto. Dovranno indicare nel campo note della domanda “Richiedo il riconoscimento della maggiorazione con decorrenza dal 1° Agosto 2020”. 

Nella circolare precedente, l’Inps aveva indicato come scadenza il 9 ottobre, ma con questa nuova comunicazione è stata posticipata al 30 ottobre. 

Per maggior informazioni sul recente aumento delle pensioni, a chi spetta e i requisiti di reddito, consultate questo link

Simon Basten

Fonte: Inps