Fondazione Cesare Serono
FONDAZIONE CESARE SERONO

L'informazione è salute

Decreto semplificazione: impatto sulle persone con disabilità

Notizia |time pubblicato il
Decreto semplificazione: impatto sulle persone con disabilità

A settembre è stato approvato il Decreto Semplificazione e ci sono alcune interessanti novità per le persone con disabilità. 

Potrebbe interessarti anche…

Piattaforma nazionale per il contrassegno disabili 

Viene istituita una piattaforma informatica  nazionale unica che consenta la verifica delle targhe associate ai permessi di circolazione dei titolari di contrassegno unificato disabili europeo (CUDE), rendendo interoperabili le banche dati comunali. La piattaforma viene istituita al fine di agevolare la mobilità (es: accesso a ZTL di comuni diversi da quello di residenza) sull’intero territorio nazionale delle persone titolari dei contrassegni. Questo vuol dire che il permesso di circolazione per accedere nelle zone a traffico limitato (Ztl) per i veicoli delle persone con disabilità sarà valido per tutti i comuni Italiani. 

Interventi per l'abbattimento delle barriere architettoniche 

Gli interventi all'interno dei condomini per l'abbattimento delle barriere architettoniche sono da considerarsi, in tutti i casi, non voluttuari. Per la loro realizzazione resta fermo unicamente il divieto di interventi che possano recare pregiudizio alla stabilità o alla sicurezza del fabbricato. 

Accessibilità di app e siti web pubblici 

Al fine di favorire l’accesso delle persone con disabilità agli strumenti informatici, viene esteso l'obbligo di rendere accessibili i siti web e le applicazioni per smartphone e tablet anche ad altri soggetti pubblici e a soggetti privati che forniscono servizi di rilevanza per il pubblico. Viene stabilito a 500 milioni di euro il limite relativo al fatturato medio, negli ultimi tre anni di attività, oltre il quale scatta l'obbligo per le aziende private che offrono servizi al pubblico di rendere accessibili i propri siti web e applicazioni per smartphone\tablet. 

Il 23 settembre entrava in vigore la direttiva dell’Unione Europea che impone l’accessibilità dei siti web del settore pubblico in tutta la UE. Inoltre dal Giugno 2021 tutte le applicazioni degli enti pubblici dovranno essere accessibili.  

Il decreto semplificazione va nella direzione decretata dall’Unione Europea. 

Riconoscimento della disabilità 

In tutti i casi in cui sia presente una documentazione sanitaria che consenta una valutazione obiettiva, le commissioni mediche pubbliche preposte all'accertamento delle invalidità civili e dell'handicap sono autorizzate a redigere verbali sia di prima istanza che di revisione anche solo sugli atti. La valutazione sugli atti, che consente di evitare la visita di accertamento, può essere richiesta dal diretto interessato o da chi lo rappresenta, sia presentando documentazione adeguata, sia in sede di redazione del certificato medico introduttivo. Nelle ipotesi in cui la documentazione non sia sufficiente per una valutazione obiettiva, l'interessato potrà essere convocato a visita diretta. 

Acquisto sussidi tecnici e informatici da parte delle persone con disabilità

E’ stato approvato anche un emendamento che semplificherà le procedure per l’acquisto di sussidi tecnici e informatici da parte di persone con disabilità. “Il Ministero dell’Economia e delle Finanze dovrà aggiornare “il comma 2 dell’articolo 2 del Decreto Ministeriale – Ministero delle Finanze – 14 marzo 1998, prevedendo che le persone con disabilità ai fini dell’applicazione dei benefici previsti possano "produrre il certificato attestante l’invalidità funzionale permanente rilasciato dalla unità sanitaria locale competente o dalla commissione medica integrata sopprimendo la necessità di presentare contestualmente la specifica prescrizione autorizzativa rilasciata dal medico specialista della azienda sanitaria locale di appartenenza". Per questo bisognerà comunque aspettare un ulteriore decreto del Ministero dell’Economia. 

Simon Basten

Fonti: Ufficio per le politiche in favore delle persone con disabilità (1), Ufficio per le politiche in favore delle persone con disabilità (2), Superando, Mac City