Fondazione Cesare Serono
FONDAZIONE CESARE SERONO

L'informazione è salute

I servizi più utili e quelli da potenziare

|pubblicato il
I servizi più utili e quelli da potenziare

Il sostegno che i servizi pubblici forniscono alle persone con SM, così come i bisogni per i quali invece le risposte del soggetto pubblico rimangono inadeguate, sono stati indagati attraverso una sezione del questionario che ha messo in luce quali servizi siano considerati tra i più utili, e quali andrebbero potenziati (tab. 11).

Potrebbe interessarti anche…

I dati così raccolti permettono di osservare come i servizi sanitari considerati più utili siano i Centri clinici per la SM (52,7%), i farmaci gratuiti (31,1%) e le visite specialistiche ambulatoriali (29,4%); se a proposito della distribuzione dei farmaci la quota relativa a quanti ne ritengono necessario il potenziamento rimane abbastanza contenuta (14,6%), va osservato che sono numerosi i servizi sanitari che andrebbero rafforzati secondo le persone colpite da SM. Gli stessi centri clinici (che spesso si limitano solo a fornire la terapia farmacologica) sono indicati in questo senso dal 30,4%, seguiti dalla specialistica ambulatoriale (27,1%) e anche dalle visite mediche domiciliari (25,1%), che rappresentano una prassi ancora poco diffusa, così come i ricoveri in day hospital, indicati dal 22,3%.

Ma è soprattutto a proposito dei servizi socio-assistenziali che il bisogno di un miglioramento sostanziale e di un potenziamento deciso dell'offerta emerge in modo chiaro, laddove è il 77,5% a fare riferimento all'assistenza domiciliare come un servizio tra i più utili ed il 72,4% a ritenerne necessario il potenziamento.

Per quanto concerne, invece, i servizi di supporto e di informazione spiccano da un lato i dati relativi all'aiuto economico e agli sgravi fiscali (tra i più utili secondo il 52,6% e da potenziare secondo il 47,7%), ma anche il supporto psicologico costituisce un aspetto la cui utilità  viene riconosciuta dal 37,0% del campione, che ne vorrebbe il potenziamento nel 25,8%, così come rappresenta di fatto una sottolineatura del bisogno di trovare sostegno sociale, psicologico e informativo l'indicazione di occasioni di incontro e confronto con altri pazienti (fornita da circa un quarto del campione sia come servizio utile che da potenziare).

Tab. 11 - I servizi più utili e quelli da potenziare (val. %)

Più utili

Da potenziare

Servizi sanitari
Centri clinici per la Sclerosi Multipla 52,7 30,4
Visite specialistiche ambulatoriali 29,4 27,1
Farmaci gratuiti per il trattamento della SM 31,1 14,6
Visite mediche e/o specialistiche domiciliari 10,8 25,1
Ausilii sanitari e presidi ortopedici gratuiti 12,8 6,5
Ricovero ospedaliero o day hospital 13,5 22,3
Visite mediche ambulatoriali del medico di famiglia 13,9 15,8
Servizio di consegna a domicilio dei farmaci 9,5 13,8
Farmaci gratuiti per il trattamento dei sintomi 6,1 10,5
Servizi socio-assistenziali
Servizi di assistenza domiciliare 77,5 72,4
Centri diurni 37,2 38,4
Assistenza residenziale 30,3 34,0
Servizi di supporto e di informazione
Aiuto economico e/o sgravi fiscali 52,6 47,7
Servizi di supporto psicologico 37,0 25,8
Occasioni di incontro e confronto con altri pazienti 24,2 25,8
Consulenza legale e fiscale 12,8 18,9
Pubblicazioni informative/scientifiche 12,8 14,4
Linee telefoniche di informazione e sostegno (numero verde) 10,0 13,3
Servizi di supporto e orientamento professionale 12,8 11,7
Community e forum sul web, con moderatori specializzati 13,5 10,6
Altro 0,7 1,5

Fonte: indagine Censis, AISM e Fondazione Cesare Serono 2011

Contatta l'esperto

CONTATTA GLI ESPERTI

Ricevi le risposte ai tuoi quesiti

Fai una domanda
Iscriviti alla newsletter

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi gli aggiornamenti

Iscriviti