MENU SEZIONE

Viaggiare: per tutti?

Oggi le distanze non sono più un problema e le offerte sono molto variegate e permettono di raggiungere agilmente e a costi spesso molto ragionevoli, gli angoli più remoti del pianeta. Ma non è così per tutti e prendendo a prestito e parafrasando un vecchio adagio, che originariamente riguardava la giustizia, si potrebbe dire che “il viaggio è uguale per tutti ma per qualcuno è più uguale che per altri”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!
Rimani in contatto e sempre aggiornato sulle ultime notizie.

www.fondazioneserono.org/newsletter/

Gli “altri” sono le persone disabili, che devono programmare i loro viaggi con attenzione, scegliendo tra le varie offerte quelle che sono per loro accessibili, sia in senso figurato sia in senso strettamente pratico. Infatti, non tutti i mezzi di trasporto di cielo, terra e mare sono in grado di soddisfare questa particolare clientela. Clientela che deve trovare le giuste offerte a termini della Costituzione, ma che sta diventando sempre più importante anche sotto il profilo del business.

Con queste semplici premesse, pensiamo di far cosa gradita ai nostri lettori riassumendo in maniera pratica e facilmente fruibile, quali sono i vincoli e le opportunità previsti dalle norme vigenti per i viaggiatori con disabilità.

In questa sezione troverete:

CONTATTA L'ESPERTO

Ricevi le risposte ai tuoi quesiti

Fai una domanda

CONTENUTI CORRELATI