Trasporto in treno delle persone disabili

Trasporto in treno delle persone disabili

Scritto da:
Fondazione Serono

E’ bene che la persona disabile che intende viaggiare in treno tenga presente quanto sintetizzato nella tabella seguente.

Potrebbe interessarti anche…

 

Voce Chiarimenti
Frecciarossa Su questi treni, che coprono le tratte di seguito specificate, sono previsti nella carrozza 3 due posti per disabili con sedia a rotelle e due posti per i relativi accompagnatori. Sulla stessa carrozza è presente anche un bagno accessibile.
Le tratte coperte da questi treni sono: Milano – Bologna, Bologna – Firenze, Firenze – Roma, Roma – Napoli, Milano – Torino
Frecciargento Su questi treni, che coprono le tratte di seguito specificate, sono previsti nella carrozza 3 due posti per disabili con sedia a rotelle e due posti per i relativi accompagnatori. Sulla stessa carrozza è presente anche un bagno accessibile.
Le tratte coperte da questi treni sono: Roma – Verona, Roma – Venezia, Roma – Reggio Calabria, Roma – Bolzano, Napoli – Venezia
Frecciabianca Sono 84 treni che quotidianamente fermano ad 87 centri di medie e grandi dimensioni. Anche in questo caso nella carrozza 3 sono previsti posti per disabili motori e una toilette accessibile

E’ doveroso ricordare che la Rete Ferroviaria Italia (RFI) sta facendo lavori per €10.000.000 al fine di rendere accessibili le stazioni ai viaggiatori disabili. Gli adeguamenti riguardano gli sportelli delle biglietterie (270 stazioni), le toilette (340 stazioni) nonché l’istallazione di 580 ascensori, 160 piattaforme elevatrici e 170 rampe fisse, 320 scale mobili, 50 tappeti mobili e l’innalzamento di 350 marciapiedi a 55 centimetri per rendere i treni accessibili a tutti.

Nella sezione Disabili e Mobilità troverete anche:

Redazione Fondazione Cesare Serono

Fact checking

Fact checking disclaimer

ll team di Fondazione si impegna a fornire contenuti che aderiscono ai più alti standard editoriali di accuratezza, provenienza e analisi obiettiva. Ogni articolo è accuratamente controllato dai membri della nostra redazione. Inoltre, abbiamo una politica di tolleranza zero per quanto riguarda qualsiasi livello di plagio o intento malevolo da parte dei nostri scrittori e collaboratori.

Tutti gli articoli di Fondazione Merck Serono aderiscono ai seguenti standard:

  • Tutti gli studi e i documenti di ricerca di cui si fa riferimento provengono da riviste o associazioni accademiche di riconosciuto valore, autorevoli e rilevanti.
  • Tutti gli studi, le citazioni e le statistiche utilizzate in un articolo di notizie hanno link o riferimenti alla fonte originale.
  • Tutti gli articoli di notizie devono includere informazioni di base appropriate e il contesto per la condizione o l'argomento specifico.