Fondazione Cesare Serono
FONDAZIONE CESARE SERONO

L'informazione è salute

Disabili e Tecnologia

Disabili e Tecnologia

I sussidi tecnologici, quali il PC, il telefono cellulare, l'utilizzo di internet, ci permettono di rimanere in contatto con gli altri, di incrementare le nostre conoscenze, di lavorare, di divertirci.

Potrebbe interessarti anche…

Tali mezzi sono di fondamentale importanza per le persone con handicap, in quanto permettono di aumentarne l'autonomia e l'integrazione sociale.

La Legge 104/92 consente ai disabili gravi l'acquisto di tali ausili a condizioni agevolate:

  • IVA al 4% (anziché al 22%) per l'acquisto
  • Detrazione dall'Irpef del 19% della spesa sostenuta

Per ottenere tali agevolazioni è necessario presentare, al momento dell'acquisto, una prescrizione del medico specialista dell'ASL dalla quale risulti che l'ausilio tecnico-informatico è rivolto a facilitare, in un soggetto con menomazioni di natura motoria, visiva, uditiva o del linguaggio:

  • La comunicazione interpersonale
  • L'elaborazione scritta o grafica
  • Il controllo dell'ambiente
  • L'accesso all'informazione e alla cultura
  • Assistenza alla riabilitazione

Se l'acquirente disabile risulta fiscalmente a carico di un familiare è possibile che questo ultimo usufruisca di tali agevolazioni.

Telefonia fissa e cellulare

Il telefono cellulare può usufruire dei benefici fiscali previsti per i sussidi tecnici o informatici. Si ha diritto all'IVA agevolata al 4% e alla detrazione Irpef del 19% se si può dimostrare il collegamento funzionale tra il prodotto e il tipo di disabilità , attraverso un certificato del medico dell'ASL di competenza, nel quale si ravvisi tale legame.

E' possibile inoltre l'esenzione dal pagamento della relativa tassa governativa. Alla fruizione di tale beneficio sono ammessi i soli disabili con perdita anatomica o funzionale di entrambi gli arti inferiori e i non vedenti.

Nel 2017 l'Agcom, Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, ha fissato delle agevolazioni a favore di utenti sordi, ciechi totali e ciechi parziali e, nel caso delle offerte di telefonia fissa, anche del nucleo familiare di cui fanno parte. Riduzione del 50% del canone mensile per tutte le offerte di telefonia fissa comprensive dei servizi internet e un’offerta specifica per la telefonia mobile caratterizzata da un congruo volume di traffico dati ad un prezzo abbordabile, che non superi il 50% del miglior prezzo praticato dall’operatore per tutte le offerte vigenti a parità di volume di traffico dati. Il Consiglio di Agcom ha confermato inoltre per gli utenti sordi l’esenzione dal pagamento del canone di abbonamento al servizio telefonico. Per i servizi di telefonia mobile, le agevolazioni dovranno garantire, per i sordi, un volume di traffico dati di almeno 20 Gb nonché l’invio di almeno 50 SMS gratuiti al giorno e, per i ciechi, un’ offerta comprensiva di 2.000 minuti di traffico voce gratuiti ed un volume di traffico dati di almeno 10 Gb (Fonte)

Altre informazioni

Contatta l'esperto

CONTATTA L'ESPERTO

Ricevi le risposte ai tuoi quesiti

Fai una domanda
Iscriviti alla newsletter

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi gli aggiornamenti

Iscriviti