Fondazione Cesare Serono
FONDAZIONE CESARE SERONO

L'informazione è salute

Disabili e Sanità 

Disabili e Sanità 

Le persone con disabilità  hanno diritto a:

Potrebbe interessarti anche…

  • Assistenza sanitaria generica
  • Assistenza riabilitativa

Con il termine di Riabilitazione si intendono tutti gli interventi specialistici e multidisciplinari che mirano al pieno o al massimo recupero possibile delle funzioni che una malattia ha interrotto o ridotto temporaneamente o definitivamente.

Ha lo scopo di potenziare le capacità  residue della persona, di compensare le capacità  perdute, di favorire l'integrazione sociale.

La riabilitazione comprende: fisiochinesiterapia, logopedia, terapia occupazionale, psicoterapia (sostegno psicologico all'individuo, alla famiglia, alla coppia), consulenze di tipo scolastico, lavorativo, culturale e sociale.

Gli interventi riabilitativi possono essere erogati da:

  • ULSS
  • Servizi privati convenzionati con il Sistema Sanitario Nazionale
  • Privati non convenzionati
  • Comune o cooperative (per consulenze scolastiche, sociali, lavorative)

Possono essere in forma ambulatoriale, domiciliare, semi-residenziale, residenziale.

Assistenza protesica

Ha lo scopo di ridurre la disabilità , di migliorare le capacità  di autonomia, di mobilità , di comunicazione e di relazione.

Il Ministero della salute ha emanato un Nomenclatore Tariffario contenente l'elenco delle protesi (strumenti che sostituiscono parti del corpo) e degli ausili tecnici.

Il Nomenclatore attualmente in vigore è quello stabilito dal DM 332 del 27/8/1999, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 27/9/1999 ("Regolamento recante norme per le prestazioni di assistenza protesica erogabili nell'ambito del servizio sanitario Nazionale: modalità  d erogazione e tariffe"). Esso comprende 3 elenchi di dispositivi:

  1. Elenco contenente i dispositivi che, per essere consegnati ad un determinato paziente, devono essere allestiti da un tecnico abilitato, su prescrizione di un medico specialista dipendente dal servizio sanitario Nazionale. Questi dispostivi vengono acquistati dalle persone interessate, rimanendo di loro proprietà , con un contributo dell'ASL nella misura economica prevista dal Nomenclatore.
  2. Elenco dei dispositivi che non richiedono l'intervento di un tecnico abilitato; sono di proprietà  della persona che li acquista con un contributo da pare del sistema sanitario Nazionale.
  3. Elenco di apparecchi acquistati direttamente dalla ASL ed assegnati in uso.

Assistenza specialistica

I disabili hanno diritto ad esenzione del pagamento del ticket per eseguire visite medico-specialistiche, per l'acquisto di farmaci, per effettuare esami strumentali atti a monitorare la malattia.

Inoltre possono detrarre dall'Irpef il 19% delle spese sanitarie sostenute (la quota che eccede i 129,11 euro).

Detrazione Irpef per gli addetti all’assistenza

Si può detrarre il 19% dalle spese sostenute per gli addetti all’assistenza nei casi in cui il disabile non sia autosufficiente. La detrazione non può superare i 2.100 euro e spetta solo quando il reddito non supera i 40mila euro.

Vedere anche

Altre informazioni

Contatta l'esperto

CONTATTA L'ESPERTO

Ricevi le risposte ai tuoi quesiti

Fai una domanda
Iscriviti alla newsletter

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi gli aggiornamenti

Iscriviti