MENU SEZIONE

L'esito del danno epatico da alcool: le epatopatie alcooliche

Le patologie del fegato provocate dall'alcool (epatopatie alcooliche) sono fra le più frequenti cause di malattia e morte in molti paesi sviluppati. Degli oltre cinquanta tipi di malattie e danni associati all'assunzione di bevande alcoliche, quelli del fegato sono i più frequenti (Li 2008). Dati epidemiologici italiani (Strazzabosco 2002) indicano che le diverse malattie epatiche provocate dall'alcool hanno un'incidenza variabile, ma comunque elevata: steatosi 10-91%, epatite 6-30%, steato-fibrosi con cirrosi 12-58%. Inoltre, l'alcool è la causa del 25-30% di tutti i casi di cirrosi. L'ampio intervallo di variabilità  della frequenza delle epatopatie da alcool è da attribuirsi all'influenza che hanno sull'analisi la selezione della casistica ed i metodi di diagnosi. Diverso è, ad esempio, valutare l'incidenza di epatopatie alcooliche in una popolazione nella quale i bevitori sono il 20, il 50 o il 70%.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!
Rimani in contatto e sempre aggiornato sulle ultime notizie.

www.fondazioneserono.org/newsletter/

CONTATTA L'ESPERTO

Ricevi le risposte ai tuoi quesiti

Fai una domanda

CONTENUTI CORRELATI