La nuova area cardiologia del sito della Fondazione Merck Serono

Notizia |
Fact checked
La nuova area cardiologia del sito della Fondazione Merck Serono

Gli utenti del sito della Fondazione Merck Serono possono consultare una nuova area clinica che è dedicata alla cardiologia. Essa si propone di trattare le più frequenti malattie dell’apparato cardiovascolare, con un’attenzione particolare a quelle meno coperte dalla comunicazione, come lo scompenso cardiaco.

Potrebbe interessarti anche…

Il progressivo ampliamento delle aree cliniche trattate nel sito della Fondazione ha visto l’aggiunta di quella dedicata alla cardiologia. Questa scelta è stata suggerita dall’interesse mostrato dagli utenti per i contenuti relativi alle malattie del cuore e dei vasi disponibili nelle aree cliniche già presenti e trattati negli aggiornamenti. D’altra parte, patologie come ipertensione e aritmie sono molto diffuse e sono tante le persone che cercano in rete informazioni che le riguardano. L’infarto del miocardio, pur avendo oggi un rischio di decesso più basso di quello dei decenni passati, resta una malattia grave. Perciò è importante conoscere sia gli approcci che possono prevenirlo, che le soluzioni da adottare nella fase di recupero, dopo la risoluzione dell’evento acuto. Dello scompenso cardiaco si parla meno sui mezzi di comunicazione, ma è una malattia che, nella sua forma cronica, richiede un trattamento molto attento, che dura per tutta la vita del malato e comporta una progressiva messa a punto, da adattare all’evoluzione del quadro. Quindi informazioni complete e aggiornate sullo scompenso cardiaco possono essere di interesse per molti. Come per le altre aree cliniche proposte dal sito della Fondazione Merck Serono, anche per questa la trattazione delle principali malattie è accompagnata da informazioni di base, riguardanti l’organizzazione delle strutture dell’apparato cardiovascolare e la regolazione del loro funzionamento. In questo modo, gli utenti interessati hanno la possibilità di approfondire la conoscenza di tutti gli aspetti delle patologie. La maggior parte delle malattie cardiovascolari può essere prevenuta, o quanto meno, se ne può ritardare la comparsa, modificando le abitudini di vita e correggendo vari fattori di rischio. Per questo motivo l’area clinica cardiologia contiene schede che illustrano il rapporto tra alimentazione, eccesso di peso, dislipidemia, fumo, attività fisica e sonno da una parte e patologie cardiovascolari dall’altra. Lo stesso vale per l’ipertensione, che è già di per sé una disfunzione dell’apparato cardiovascolare, ma è anche un fattore di rischio dello sviluppo di patologie a carico di tale apparato. Inoltre, le schede su aterosclerosi e diabete spiegano come alterazioni del metabolismo siano strettamente correlate a patologie dell’apparato cardiovascolare.

Le schede su infarto del miocardio e su scompenso cardiaco sono già disponibili per la consultazione e nei prossimi mesi ad esse si aggiungeranno quelle su coronaropatie, cardiomiopatie, malattie valvolari, aritmie e cardiopatie polmonari. Periodici aggiornamenti completeranno e aggiorneranno i contenuti delle schede di base.

Per restare informati vi consigliamo l’iscrizione alla newsletter e seguirci sulla pagina Facebook dedicata.

Non solo. Se avete domande potete anche porre dei quesiti ai nostri esperti.

Il sito della Fondazione Merck Serono si propone di essere una fonte di informazioni affidabili e facilmente fruibili su argomenti medico-scientifici. Introdurre la nuova area clinica cardiologia, dedicata a malattie che riguardano un’ampia fascia di popolazione, ha l’obiettivo di soddisfare un diffuso bisogno di conoscenza. 

Ricapitolando, le schede disponibili sono:

Fact checking

Fact checking disclaimer

ll team di Fondazione si impegna a fornire contenuti che aderiscono ai più alti standard editoriali di accuratezza, provenienza e analisi obiettiva. Ogni articolo è accuratamente controllato dai membri della nostra redazione. Inoltre, abbiamo una politica di tolleranza zero per quanto riguarda qualsiasi livello di plagio o intento malevolo da parte dei nostri scrittori e collaboratori.

Tutti gli articoli di Fondazione Merck Serono aderiscono ai seguenti standard:

  • Tutti gli studi e i documenti di ricerca di cui si fa riferimento provengono da riviste o associazioni accademiche di riconosciuto valore, autorevoli e rilevanti.
  • Tutti gli studi, le citazioni e le statistiche utilizzate in un articolo di notizie hanno link o riferimenti alla fonte originale.
  • Tutti gli articoli di notizie devono includere informazioni di base appropriate e il contesto per la condizione o l'argomento specifico.