MENU SEZIONE
MENU SEZIONE

Il contatto precoce con cani e animali da allevamento riduce il rischio di asma nei bambini

Notizia

PUBBLICATO

Il contatto precoce con cani e animali da allevamento riduce il rischio di asma nei bambini

Uno studio, eseguito in Svezia, ha valutato gli effetti del contatto precoce dei bambini con cani e animali da allevamento sul rischio di sviluppare asma. In generale tale contatto ha ridotto il rischio di comparsa di asma.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!
Rimani in contatto e sempre aggiornato sulle ultime notizie.

www.fondazioneserono.org/newsletter/

L’asma è una delle malattie croniche più frequenti nei bambini e si sviluppa in presenza di fattori di rischio, come l’inquinamento, e per reazioni allergiche nei confronti di acari e di componenti di peli e di altri materiali riferibili ad animali. Alcune evidenze hanno però suggerito che in bambini che fin da piccoli vivono in fattorie, il rischio di presentare asma è minore. Questi rilievi, a loro volta, sono stati interpretati come una conferma della teoria dell’igiene, quella teoria secondo la quale vivere in un ambiente nel quale si hanno pochi contatti con sostanze e organismi, che stimolano reazioni del sistema immunitario, espone al rischio di alterazioni del sistema immunitario stesso.

Lo studio appena eseguito ha valutato bambini nati in Svezia fra il 2001 e il 2010. Analizzando vari archivi di dati, è stato possibile definire quali di loro bambini erano venuti a contatto con cani o con animali da allevamento e in che fase della vita. Queste informazioni sono state confrontate con quelle relative ad un’eventuale diagnosi di asma a 6 anni. La popolazione valutata è stata molto ampia: 376.638 soggetti in età pre-scolare e 276.298 in età scolare. L’esposizione al contatto con un cane nel primo anno di vita ha comportato una riduzione del riscontro di asma nei bambini in età scolare e in quelli in età pre-scolare, ma solo dai 3 anni in su. Il contatto con animali da allevamento ha invece determinato una riduzione del rischio di asma in tutti i bambini, sia in età pre-scolare che scolare, a prescindere dall’età.

I risultati dello studio hanno suscitato commenti positivi perché mai questo tipo di evidenze era stato raccolto su una popolazione così ampia. Interessante è stata anche la conferma del fatto che il contatto con animali da allevamento sembra avere un effetto preventivo più ampio di quello con i cani.

Tommaso Sacco

Fonte: Early Exposure to Dogs and Farm Animals Reduces Risk of Childhood Asthma; Evidence Based Medicine, 2016;21(2):80

CONTATTA L'ESPERTO

Ricevi le risposte ai tuoi quesiti

Fai una domanda

CONTENUTI CORRELATI