MENU SEZIONE

La congiuntivite è un’infiammazione della congiuntiva. La congiuntiva è il tessuto che tappezza internamente le palpebre e ricopre la parte bianca del globo dell’occhio. La congiuntivite in generale può avere tre ordini di cause: infezioni, allergie o   sostanze irritanti. In particolare, le principali forme nelle quali si può manifestare una congiuntivite  sono: la congiuntivite allergica, la congiuntivite primaverile la dermato-congiuntivite e la cherato-congiuntivite atopica. Proprio per il fatto che le congiuntiviti possono avere cause molteplici e le forme nelle quali si manifestano possono  manifestarsi in modo simile malgrado abbiano cause diverse, la diagnosi differenziale di una congiuntivite allergica, da una forma ad esempio batterica o virale, è molto importante. Infiammazioni provocate da batteri come la clamidia, da virus come quello dell’herpes e da altre cause non infettive possono provocare alterazioni della congiuntiva, segni e sintomi molto simili a quelli causati da allergia.  Il dosaggio delle IgE e l’individuazione dei mastociti e dei granulociti eosinofili nelle lacrime può essere di aiuto nei quadri particolarmente dubbi. Il rischio che trattamenti indicati nelle congiuntiviti allergiche possano essere dannosi, se la causa della lesione è infettiva, rende cruciale un’attenta diagnosi differenziale, prima di iniziare qualsiasi cura.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!
Rimani in contatto e sempre aggiornato sulle ultime notizie.

www.fondazioneserono.org/newsletter/