MENU SEZIONE

Cheratocongiuntivite primaverile

Rara, ma a volte grave. Bruciore, prurito e fotofobia sono i sintomi principali di questa condizione che abitualmente colpisce, con fenomeni infiammatori intensi e cronici, la congiuntiva di ambedue gli occhi. E’ più frequente nei maschi che nelle femmine, quando compare prima dell’adolescenza, mentre dopo vengono colpiti più spesso i soggetti di sesso femminile. Se si presenta in età infantile, si risolve spesso alla pubertà.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!
Rimani in contatto e sempre aggiornato sulle ultime notizie.

www.fondazioneserono.org/newsletter/

La superficie della congiuntiva si modifica per la presenza di estroflessioni della mucosa che si localizzano in diverse parti dell’occhio. Le cause di queste alterazioni e i meccanismi attraverso i quali si sviluppano non sono stati del tutto definiti, anche se molte evidenze indicano un ruolo importante di fenomeni allergici. I sintomi sono intensi e comprendono prurito, bruciore, sensazione di corpo estraneo, lacrimazione. Si possono presentare anche annebbiamento della vista e fotofobia (difficoltà a sopportare la luce intensa).

La difficoltà, nella diagnosi della cheratocongiuntivite primaverile, consiste nel distinguerla dalle forme di congiuntivite allergica, soprattutto perché nelle fasi precoci possono mancare le alterazioni della mucosa congiuntivale che la caratterizzano. Può essere d’aiuto un’attenta analisi dei sintomi, che tendono ad essere più intensi della forma allergica più comune e, analizzando il liquido lacrimale, si può rilevare un’elevata concentrazione di istamina e di granulociti eosinofili. L’esito dei test allergologici, spesso negativi nella congiuntivite primaverile, può aiutare a distinguere le due forme.

Il trattamento della congiuntivite primaverile comprende l’applicazione di pezze fredde e la somministrazione di lacrime artificiali, antistaminici e cortisonici (steoridi). Si possono utilizzare anche stabilizzatori dei mastociti e antiinfiammatori non steroidei. Nei casi più gravi si usano ciclosporina e cicli di terapia con il laser.

Vedere anche in Congiuntivite

CONTATTA L'ESPERTO

Ricevi le risposte ai tuoi quesiti

Fai una domanda

CONTENUTI CORRELATI