MENU SEZIONE

Sulla base di meccanismi d’azione, di effetti e dimostrazioni di efficacia raccolte in studi clinici su ampie casistiche, sono state definite le indicazioni dell’Immunoterapia specifica. La principale indicazione è costituita dalle manifestazioni di allergia quali rinite, congiuntivite e asma bronchiale, provocate da allergeni inalati con l’aria: pollini, acari, derivati animali e funghi (miceti). Si tratta di reazioni allergiche nelle quali sono coinvolti gli anticorpi IgE e per le quali deve essere dimostrata con certezza la relazione fra esposizione a particolari antigeni e sviluppo della reazione. Per definire con sicurezza l’allergene nei confronti del quale si deve ottenere la de-sensibilizzazione del sistema immunitario, si fa riferimento alle prove cutanee, in particolare al prick test. Un’altra indicazione dell’Immunoterapia specifica è la de-sensibilizzazione rispetto ai veleni di imenotteri  come api, vespe e calabroni, responsabili di gravi reazioni allergiche, dove l’Immunoterapia costituisce un vero e proprio intervento salvavita.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!
Rimani in contatto e sempre aggiornato sulle ultime notizie.

www.fondazioneserono.org/newsletter/

Vedere anche in Immunoterapia Specifica:

CONTATTA L'ESPERTO

Ricevi le risposte ai tuoi quesiti

Fai una domanda

CONTENUTI CORRELATI