MENU SEZIONE

Meccanismi immunitari nell'allergia ai farmaci

I meccanismi alla base delle reazioni allergiche ai farmaci sono gli stessi delle risposte immunitarie fisiologiche. Possono conseguire alla produzione di anticorpi del tipo IgE indirizzati verso la molecola del farmaco o un’altra da essa derivata, alla formazione di complessi fra antigeni e anticorpi (immunocomplessi) e all’attivazione di una risposta mediata dalle cellule del sistema immunitario. Tutto ha inizio perché la molecola di un farmaco, o la sua forma modificata da processi metabolici, è riconosciuta come antigene dai sistemi di difesa dell’organismo e suscitano la risposta allergica. Di recente è stato proposto un altro meccanismo che si basa su un’interazione fra alcuni farmaci e i recettori presenti sulle membrane dei linfociti T, che “salterebbe” alcuni passaggi innescando direttamente una reazione del sistema immunitario mediata da tali cellule, come farebbe una citochina.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!
Rimani in contatto e sempre aggiornato sulle ultime notizie.

www.fondazioneserono.org/newsletter/

Perché su milioni di soggetti che assumono un farmaco solo alcuni individui sviluppano allergia nei suoi confronti? Per alcune molecole, in particolare, il rischio aumenta in rapporto all’età e al sesso, ma più in generale sembra che ad aumentare la probabilità che si verifichi una reazione siano particolari variazioni dei geni, precedenti infezioni di virus e caratteristiche relative al farmaco stesso come: frequenza di somministrazione, via di assunzione e peso molecolare.

Vedere anche in Allergia ai farmaci: